ISBN: 978-88-9355-003-1

Avvistamenti dal Sud. Vissuti memorandi

 29,00

Vinicio Aquaro, italiano, 2016, 133 pp.

211 disponibili

Confronta

Descrizione

Il libro

Avvistamenti dal Sud vuole essere, e in buona parte ci riesce, un giusto prodotto di cultura sincera e responsabile. Le pagine in cui si snoda sono portatrici di acute riflessioni di personaggi dotati di libertà di mente, di scientificità di metodo, di correttezza di stile. La correlazione tra i diversi contributi è opportunamente affidata al codice di lettura tipico dell’acume sapiente del Sud. Allora si deve anche affermare che questo libro resta incompiuto fino a quando non intervenga l’attento lettore che offra il puntuale cemento di connessione alle separatezze degli scritti rendendo così comunicanti le parti, unificando la strutturazione e rendendo discorsivo l’insieme. Nei fatti si tratta di una dignità riconosciuta al lettore-coautore. In tal maniera resta favorita e privilegiata la continuità culturale che appunto procedendo oltre gli Autori e le pagine scritte realizza la primaria uguaglianza sociale lasciando autonome, e mai prevaricatrici, le specificità secondo una logica funzionale rapportabile alle articolazioni di un mosaico.

Il Sud nel suo insieme è storia viva, cioè grande passato denso di scommesse universali e lievito esistenziale dell’oggi e del domani. Quindi, il Sud non è museo, ma vita; non vita fotocopia, ma vita che si allarga e migliora.

L’autore

Vinicio Aquaro – scrittore, opinionista, operatore culturale – è nato nella Valle d’Itria, a Martina Franca (Taranto). La sua formazione socio-culturale si rifà a: San Pio da Pietrelcina, Luigi Sturzo, Salvatore Quasimodo, Giorgio La Pira, Giuseppe Dossetti, Luigi Volpicelli, Aldo Moro, Paolo Volponi, Igor Man, Umberto Albini, Franco Ferrarotti, etc. Si occupa di ricerca culturale, di critica del pensiero e di metodologia del ragionamento. Gli interessi indagativi riguardano: letteratura, saggistica, antropologia, storia, filosofia, teologia, biblistica, politica, sociologia dell’ambiente e della comunicazione. Collabora con Istituzioni e Operatori. È iscritto al Sindacato Libero Scrittori Italiani. Nel 1981 ha fondato, e presiede, il Premio Nazionale “Valle dei Trulli” articolato nelle sezioni paritarie di: narrativa, saggistica, traduzione, operatività sociale, san Pio umanesimo del sud, speciale giuria.

 

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 17 x 24 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Avvistamenti dal Sud. Vissuti memorandi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *