ISBN: 978-88-9355-056-7

Immaginario e realtà. Percorsi della religione (n. 13)

 25,00

Angelo Rella e Sebastiano Valerio (a cura di), italiano, 2018, 381 pp.

Confronta

Descrizione

Il libro

I contributi raccolti in questa monografia sono il risultato di uno scambio di esperienze e di idee sul rapporto tra immaginario e realtà come uno dei tanti percorsi della religione. Tema questo di incessante attualità nel triplice significato che Raimon Panikkar le attribuisce: religione come religiosità, regiologia e religionismo.

È in questo quadro di riferimento che gli studi qui raccolti si collocano. Rispetto alla pluralità di possibilità di ricerche e alla molteplicità di possibili criteri di indagine critica, essi non aspirano che a fornire un assortimento, ci auguriamo significativo, che possa servire anche da incentivo a ulteriori ricerche e approfondimenti. Immaginare la realtà o realizzare immagini significa “salvare” l’uomo, a partire dalla mistica e dall’interesse per la metafisica, dall’ostilità programmatica di visioni totalitarie e ateismi di classe, per difenderlo dall'”ignoranza religiosa”, in una visione del mondo integrale che consideri centrale anche l’intuizione estetica.

Tale salvezza non è condizione data, ma va cercata attraverso la ricerca della verità. È solo in un’ottica caratterizzata dalla più larga trasversalità della tematica dove la scienza si apre allo spirito e alla fede che, siamo persuasi, si possa intraprendere un vero cammino di ricerca della verità che si rivela nella piega sottile tra immaginario e realtà.

Gli autori

Angelo Rella, direttore del Dipartimento di Italianistica dell’Università di Stettino, insegna Lingua e Letteratura italiana. Studioso delle idee e dei problemi della letteratura di massa, delle nuove forme di linguaggio, collabora con le più importanti istituzioni culturali della Pomerania occidentale per la promozione della cultura italiana.

Sebastiano Valerio è Professore Ordinario presso l’Università di Foggia, dove insegna Letteratura italiana. Si è occupato di Dante, di Umanesimo e Rinascimento e della cultura letteraria del XIX secolo, studiando il rapporto tra positivismo e letteratura e Giovanni Pascoli.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Immaginario e realtà. Percorsi della religione (n. 13)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *