ISBN: 978-88-95089-89-8

Réte a ogne pacce stè nu puaise. Antologia poetica sugli ultimi di Noci

 10,00

Forti, Gabriele, Galassi, Gigante, Liuzzi A., Liuzzi G., Réte a ogne pacce stè nu puaise. Antologia poetica sugli ultimi di Noci, italiano-dialetto, Alberobello 2015

20 disponibili

Confronta
Categoria: Tag: , ,

Descrizione

Il libro

Gli autori di questa raccolta hanno tentato d’immedesimarsi a fondo nell’animo di chi per un’intera esistenza non è stato compreso fino in fondo, elaborando componimenti che rievocano queste vite speciali con autenticità e slancio. La raccolta, quindi, assume una funzione civile, perché queste storie riguardano tutti noi, ci spingono a operare una scelta, a decidere che uomini e che donne vogliamo essere.
Le poesie di questo volume non potevano che essere composte in dialetto. La preferenza per la lingua madre di Noci nasce dall’esigenza di radicare ancor più l’immagine dei “pazzi” alla stessa terra che li ha esclusi; per contrasto, questo idioma si fa lingua identitaria della comunità nocese, che accetta finalmente di accogliere la loro anima di carta e inchiostro.

L’associazione

Il Centro Studi sui Dialetti Apulo-Baresi nasce nel 2014 con l’intento di riscoprire, valorizzare e studiare il patrimonio linguistico dell’area adulo-barese, che comprende la città metropolitana di Bari, la provincia di Barletta-Andria-Trani e diversi centri del Mediterraneo, dal Tarantino al Brindisino. L’associazione intende studiare la lingua non come un semplice rosario di parole, ma come il mondo rappresentato da quelle parole.

Per questa ragione si propone di declinare scientificamente tutti gli aspetti legati al dialetto, non solo quello linguistico. Il dialetto − una volta liberato da pregiudizi e luoghi comuni − si rivela per quel che è: una miniera di cultura, leggende, tradizioni popolari, rimedi scientifici, canti, racconti e poesie. Ridare un senso a questo mondo significa farsi comunità.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.2 kg
Dimensioni 12 × 18.5 cm
Carta interna

Usomano avoriata 90 gr

Carta copertina

Martellata avoriata 300 gr

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Réte a ogne pacce stè nu puaise. Antologia poetica sugli ultimi di Noci”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *