5,00

È di malva la tua veste

La guerra è la ‘soluzione’ decrepita, oscena, invece la cura dei bambini e la resistenza sono il futuro.

978-88-9355-288-2 32
Condividi

Ho visto la forza delle donne, la loro capacità di dare la vita e prendersene cura. Oggi vedo di nuovo – nella faglia orribile della guerra – molte donne con i loro bambini accogliere i bambini che si sono persi, donne con il futuro nelle mani ri­prendono il cammino da sole, per amore e per forza. Migliaia di donne che portano via i loro bambini dalla guerra, li avvolgono e li proteggono dal freddo e dalla fame, li consolano e asciugano le lacrime. Lasciano i loro uomini a combattere. Immaginano di tornare, spezzate in due, ma con la speranza dura ed irriduci­bile che guerra non significhi morte. Sembrano immagini di un passato profondo, uomini guerrieri, donne alla cura e alla difesa della prole, lacrime, addii. No, è il nostro presente. La guerra è la ‘soluzione’ decrepita, oscena, invece la cura dei bambini e la resistenza sono il futuro.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Mostra solo le recensioni in Italiano (0)

Recensisci per primo “È di malva la tua veste”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.