8,00

Il valore del dono

“Gli anni scorrono e la memoria viene calpestata  d’improvviso una luce appare,  lieve e lontana,  ma con il coraggio di pochi  diventa tempesta, uragano, vento…”

978-88-9355-307-0 100
Condividi

Autore

Quel che emerge chiaro da questo tributo alla figura di Domeni­co Mario Logroscino è la vocazione al lavoro e la missione del dono, elementi costitutivi delle personalità più alte in qualunque territorio. In questo incrocio singolare, perché singolari furono la formazione e la vita del nostro protagonista, si trova racchiuso il segreto di tanta misconosciuta pugliesità. Un uomo nettamente avanti nell’organizzazione del rapporto con i suoi dipendenti, che richiama qualcosa dell’Olivetti. Una persona intraprendente senza vanità. La sua solitudine era la medesima narra­ta da Weber quando si accinse, due secoli fa, a tratteggiare e a definire l’etica del capitalismo fuori dall’estetica del consumismo. L’eleganza abituale di Logroscino, richiamata nel testo, altro non è che una re­stituzione alla generosità della società locale che aveva tanto premiato l’impegno di questo imprenditore pugliese. Soltanto chi apprezza il valore superiore del dono può cogliere la generosità con la quale il Logroscino ha offerto a Putigna­no strumenti materiali, non sempre di facile gestione certo, ma pur sempre immensi. Un dono che era una consegna di cuore, un’offerta ponderata e amorevole, ragionata e premurosa. Un dono che racchiude in un ele­vatissimo coagulo d’amore, nella Fondazione Leopardi nella sua luce, tutta una vita di dedizione all’altro e alla propria terra.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Mostra solo le recensioni in Italiano (0)

Recensisci per primo “Il valore del dono”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.