18,00

Tra mito e realtà

Ricostruire la vicenda storica, politica e umana di Giovan Girolamo II, conte di Conversano, Signore feudale del Mezzogiorno spagnolo, non è cosa agevole e semplice.

978-88-9355-225-7 232
Condividi

Autore

"Storico, laureato in Lettere e Scienze Politiche, Dottore di Ricerca."

Ricostruire la vicenda storica, politica e umana di Giovan Girolamo II (1600- 1665), conte di Conversano, Signore feudale del Mezzogiorno spagnolo, non è cosa agevole e semplice. L’Autore, utilizzando nuove fonti spagnole e italiane, ripercorre le tappe fondamentali della vita del “Guercio di Puglia”, intrecciate con le vicende storiche del tempo (la rivolta antispagnola di Napoli del 1647-48, i moti scoppiati in Terra d’Otranto e in Terra di Bari, la sua fuga in Spagna e, infine, la sua liberazione e morte). Di questo personaggio, tanto noto alle cronache del tempo, Benedetto Croce nella Storia del Regno di Napoli, scris­se: “i baroni soffocarono nel sangue le ribellioni dei comuni: nel che andò famoso il conte di Conversano Acquaviva, il quale, alla rinnova­ta rivolta della sua Nardò, accorse con gente armata, impiccò il sin­daco e molti cittadini, e perfino quattro canonici, di cui fece collocare le mozze teste sui loro stalli del Duomo, rase al suolo parecchie case, vi sparse il sale, vi pose segni d’infamia”. Di questo e di tanto altro ancora si macchiò il nobile pugliese, scrivendo una pagina triste della storia del Mezzogiorno.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Mostra solo le recensioni in Italiano (0)

Recensisci per primo “Tra mito e realtà”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.