Claudio Ermogene Del Medico

Conducendo una sapiente indagine presso l’Archivio Capitolo Cattedrale, l’Archivio Diocesano, l’Archivio Storico Comunale e nell’Archivio Unico Diocesano di Monopoli, alterna sapientemente microscopio e telescopio fornendo dati specifici e particolareggiati sul singolo documento locale e, al tempo stesso, sintetiche panoramiche sulla situazione della musica sacra nei diversi secoli. Il suo prodotto finale è L’Ufficio delle tenebre nell’Ottocento conversanese. Un raro esempio di canto fratto a quattro voci, inserito nella collana Crescamus.