Mariella Cardone

"Le sue linee guida sono una grande generosità, un forte entusiasmo e una dose di ottimismo."

Mariella Cristalli Cardone è nata a Praga. Come donna d’affari, moglie e madre, ama definirsi impegnata nel lavoro e presa dalla famiglia. Dalla passione primaria per il lavoro – con il marito Alfredo –, discendono gli affetti familiari e amicali. Le sue linee guida sono una grande generosità, un forte entusiasmo e una dose di ottimismo, coniugati con senso pratico e capacità di risolvere i problemi. Frutto di un amore nato in un lager nell’ultimo periodo della Seconda Guerra mondiale, Mariella è sempre stata molto legata alla madre Lula. Dopo la sua scomparsa, ha sempre desiderato conservarne la memoria ed esternarne la storia e le origini greche, quale straordinario messaggio per il nostro tempo. Ciò si è realizzato narrando a Fulvia Fiorino Dotoli la vita difficile e avventurosa dei suoi genitori, che si erano incontrati in un campo di lavoro. Ha così potuto raccontare esperienze uniche supportate da inesauribile forza d’animo.

Autore del libro