Vittorio Del Piano

Vittorio Del Piano nasce a Grottaglie/Taranto, da padre salentino e madre lucana, il 12 gennaio 1941. Artista e già docente dell’Accademia di Belle Arti di Bari (Miur/Afam) cattedra di Teoria e Metodo dei mass-media, cinema, videotape, associazione immagine-suono, sin dall’infanzia si è interessato all’arte dei pupi, della fotografia, del cinema, della ceramica, della scultura in pietra. Negli anni ‘50 studia a Salerno presso il convitto «A. Colautti», stringe amicizia con Marcello Rumma e s’interessa di pittura, d’editoria, del libro e della stampa d’arte.