70,00

Antologia, II edizione

9788895089072 608 ,
Condividi

Riprendere il “viaggio” del libro dopo dodici anni è impresa né facile né agevole. Conforta la richiesta di proseguire felicemente. Rientra anche tra le celebrazioni del VII centenario della morte dell’Autore, che per ispirazione sembra chiamato a rispettare ancora la greca etimologia di “scotino”, cioè a restare negli arcani silenzi lontanissimi del mistero, rotto solo dalla Parola, rivelandone a un tempo divina e umana natura, invitando la sua stessa immagine ad accettarlo se vuole riappropriarsi liberamente del proprio essere e di entrare in relazione con gli altri. La struttura, pur rimanendo identica, è stata disposta in modo completamente nuovo secondo il ciclo ermeneutico già soggiacente e messo in luce attraverso un lungo e paziente lavoro di “restauro”, con la centralità totale del Cristo nella sua triplice funzionalità “rivelatrice” di sé, di Dio e dell’uomo. Operazione che ha permesso anche qualche ritocco qua e là alla traduzione, bisognosa sempre di perfezione, a fronte di un testo latino, per sé ostico difficile, ma puntuale e novativo, introducendo qualche aggiunta testuale nell’Introduzione e nel testo: dovuta alle mutate condizioni di tempo e di conoscenze, che viaggiano sempre lungo l’arco del processo
storico. Nelle note del testo latino è stata aggiunta tra parentesi tonde l’indicazione dei paragrafi dell’editio minor. Tra le novità storico-spirituali degne di rilievo piace segnalare l’esaurimento dell’editio minor dell’Opera Omnia insieme al suo Index; il dono della Postulazione Generale dell’ultima reliquia “ex ossibus” del Beato, dopo la necessaria ricognizione del 1954, causa gli effetti del secondo conflitto mondiale, che si è voluto utilizzare come copertina; e l’apertura del VII centenario della morte di Duns Scoto da parte del Centro nei giorni 25-28 marzo 2008. L’edizione ha avuto una certa eco anche all’estero.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Antologia, II edizione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.