ISBN: 978-88-9355-032-1

C’era una volta. Racconti

 19,50

Pasquale Locaputo, C’era una volta. Racconti, Editrice AGA, Alberobello 2018, 324 pp.

Solo 1 pezzi disponibili

Confronta

Descrizione

Il libro

Con i 45 racconti di C’era una volta Pasquale Locaputo, dopo Le Masciare (1987), ha ampliato l’orizzonte delle vicende, sempre in bilico fra storia e leggenda, fra realtà e fantasia. L’Autore non disdegna sconfinamenti nel magico mondo dell’occulto. Lo sfondo su cui si muove la folla dei suoi vivaci personaggi è Conversano (un centro a pochi chilometri da Bari). Un ambiente caratterizzato dalle suggestioni degli angoli incantati del centro storico o le placide atmosfere delle sue campagne.

I racconti di C’era una volta si collocano in un arco di tempo che va dalla preistoria fino ai giorni nostri. Locaputo ha tratteggiato personaggi e figure spesso realmente esistite, che ha reso protagonisti di vicende di pura fantasia, ma saldamente ancorate alla realtà storica o all’attualità della cronaca.

L’autore

Pasquale Locaputo (Conversano 1933) ha seguito il normale corso di studi classici presso il Liceo Classico “Domenico Morea” di Conversano. Ha conseguito la Maturità nel giugno 1953 e si è iscritto alla facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Bari. Nel 1955, per proseguire gli studi, è stato costretto dalla morte del padre a cercare lavoro trasferendosi a Cagliari, dove ha lavorato come ‘educatore’ presso l’Istituto di Rieducazione per Minorenni alle dipendenze del Ministero di Grazia e Giustizia.

Ha continuato tuttavia gli studi universitari presso l’Ateneo cagliaritano, dove nel febbraio 1961 ha conseguito la Laurea in Lettere, discutendo col prof. Enzo Tagliacozzo, allievo di Gaetano Salvemini e ordinario di Storia Contemporanea, la tesi di laurea su Giolitti e i Cattolici attraverso le pagine della Civiltà Cattolica (I 901-1911 ).

A Conversano, ha insegnato presso l’Istituto Magistrale “San Benedetto” come ordinario di Latino e Storia ininterrottamente dal 1962 al 1987. Ha curato, tra l’altro, la redazione dell’Annuario dell’Istituto Magistrale per un decennio (dall’a.s. 1963-64 all’a.s. 1972-73). Collocato a riposo, si è dedicato all’attività culturale preferita, la narrativa e la ricerca linguistica sul dialetto.

Nel 1987 ha pubblicato Le Masciare, una raccolta di racconti sulla traccia dei verbali inediti di un processo alle streghe, tenutosi a Conversano nel 1582. Nel 2010, dopo un decennio di ricerche e di studi, ha pubblicato il Dizionario della parlata conversanese, dedicato al dialetto di Conversano con un’ampia introduzione di carattere morfologico, sintattico, linguistico e fonetico.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “C’era una volta. Racconti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *