ISBN: 9788893552189

DIZIONARIO DELLA PARLATA DI CONVERSANO

 40,00

Pasquale Locaputo, DIZIONARIO DELLA PARLATA DI CONVERSANO, Editrice AGA, Alberobello 2021.

Disponibile

Confronta

Descrizione

Il libro

Il Dizionario della parlata di Conversano, si pone come continuazione del precedente Dizionario (dal conversanese all’italiano) edito nel 2010, volendo offrire alle future generazioni, immerse in una realtà distante da quella del XX secolo, la possibilità di partire dalla lingua italiana per penetrare il mondo della Conversano novecentesca sia attraverso la proposta linguistica sia attraverso le numerose annotazioni circa le usanze e le tradizioni di questa epoca. Certamente ciò che al lettore di oggi può sembrare risaputo e scontato, fra un paio di generazioni, quando si sarà rarefatto l’uso del dialetto, avviandosi a diventare lingua ‘morta’, e quando la società avrà radicalmente cambiato i suoi connotati e la sua cultura, rappresenterà un prezioso breviario per recuperare l’eco di una realtà ormai remota e dispersa nell’oblio, lo stesso oblio che oscura l’Ottocento che oggi a noi, sulle soglie del XXI secolo, appare, nei tratti della vita quotidiana, un mondo remoto e muto.
Il Dizionario perciò offre un’ampia gamma di lemmi (oltre seicento) e di frasi idiomatiche (circa quattrocentocinquanta) arricchita con oltre cento annotazioni circa le usanze e le tradizioni che caratterizzarono il primo cinquantennio del XX secolo ed ebbero un seguito pur se in attenuazione ed evoluzione nella seconda metà del secolo.

L’autore

Pasquale Locaputo, (Conversano 1933) ha seguito il normale corso di studi presso il Liceo Classico “Domenico Morea” di Conversano, conseguendo la Maturità nel giugno 1953 e iscrivendosi alla facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Bari prima e, dal 1955 presso l’Università degli Studi di Cagliari, dove si era trasferito per motivi di lavoro, conseguendo nel 1961 la Laurea in Lettere. Ha insegnato presso l’Istituto Magistrale “San Benedetto” di Conversano come ordinario di Latino e Storia ininterrottamente dal 1962 al 1987, curando, tra l’altro, la redazione dell’Annuario dell’Istituto Magistrale per un decennio (dall’a.s. 1963-64 all’a.s. 1972-73).
Collocato a riposo, si è dedicato all’attività culturale preferita, la narrativa e la ricerca linguistica sul dialetto. Nel 1987 ha pubblicato Le Masciare, una raccolta di racconti ispirati ai verbali inediti di un processo alle streghe, tenutosi a Conversano nel 1582. Nel 2010, dopo oltre un decennio di ricerche e di studi, ha pubblicato il Dizionario della parlata conversanese, dedicato al dialetto di Conversano con un’ampia introduzione di carattere morfologico, sintattico, linguistico e fonetico.
Nel 2015 ha pubblicato C’era una volta, 45 racconti, seguito, nel 2020, da C’era una volta a Conversano, 30 nuovi racconti, tutti ambientati sullo sfondo del centro conversanese.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “DIZIONARIO DELLA PARLATA DI CONVERSANO”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *