5,00

I fèfe e u mire

In questo libro troverete diverse poesie sul vino attinte dalla letteratura greca e latina e tradotte nel nostro musicale dialetto.

978-88-9355-003-1 96 ,
Condividi

Se, come diceva Ludwig Feuerbach, “l’uomo è ciò che mangia”, studiare le fave e il vino, da sempre presenti nella dieta del Mezzogiorno, ci consentirà di viaggiare nel corpo umano, nel pensiero arcaico, nella mitologia, nella letteratura e nel folclore di Noci. A guidarci in questo viaggio sarà il nostro dialetto, lingua della poesia che si cela nelle piccole cose.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I fèfe e u mire”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.