ISBN: 978-88-9355-168-7

Insonnia. Rehab (n. 83)

 15,00

Brice Grudina, Insonnia. Rehab, Editrice AGA, Alberobello 2020, 132 pp.

Disponibile

Confronta

Descrizione

Il libro

Questa raccolta dal titolo sintomatico, Insonnia, vede l’autore sull’asse tematico dei grandi poeti. Un titolo apparentemente come qualsiasi titolo, che invece conduce il lettore dritto alla questione: la solitudine dell’essere, soprattutto nel nostro tempo di distacco tra uomo e mondo.

Il poeta è notturno. La Parigi notturna ha spazi immensi, ma gli fa paura. Il buio, il silenzio, i passi che riecheggiano, qualche rumore. Il poeta si sente solo, abbandonato da tutti. E allora dialoga con l’universo, e con le piccole e le grandi cose. Un forte senso di angoscia, di ansia, di maledizione lo attanaglia. Il poeta sa e nulla può fare. Scandaglia nei meandri della sua vita, e “per la prima volta e dopo tanto tempo” percepisce “un qualcosa di nuovo, un’aura positiva”. Si sente sollevato. “Gli strani e cupi pensieri man mano cominciano a svanire”.

Eppure il cosmo si chiude su di lui, come una grande cappa di piombo. Donde il desiderio della scrittura, del testo
come salvezza, della poesia che è la sola possibilità che gli resti. E racconta, per fiumi inarrestabili di parole, per liberarsi di macigni, del tedio, dell’insonnia, e dare il suo contributo, a se stesso e all’altro.

L’autore

Brice Grudina nasce a Caserta il 10 febbraio del 1990, sotto il segno dell’acquario. Trascorre l’infanzia a Villaspeciosa (SU), un piccolo paesino che dista venti chilometri da Cagliari dove i suoi genitori si trasferirono quando lui aveva solamente quattro anni. Di madre francese e padre italiano, fin da piccolo sviluppa una passione per le lingue, in particolare per la sua lingua seconda, il francese. Si laurea in Lingue e Culture per la Mediazione Linguistica a Cagliari, dove attualmente è iscritto al corso magistrale, nella medesima università. Lavora come traduttore freelance e si avvicina alla poesia quasi per caso, grazie alla pubblicazione del suo primo inedito dal titolo Illusioni (qui riproposto), apparso sul settimanale Intimità,nel gennaio del 2019. Nel mese di aprile 2019 collabora con la casa editrice Pagine, prendendo parte alla collana Voci versate, n. 32.

Informazioni aggiuntive

Carta copertina

Martellata avoriata 300 gr

Carta interna

Uso mano avoriata 95 gr

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Insonnia. Rehab (n. 83)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *