ISBN: 978-88-9355-117-5

Le due redazioni del catasto di Conversano nel 1753 e 1754 – n. 27

 22,00

Luigi P. Marangelli, Le due redazioni del catasto di Conversano nel 1753 e 1754 – n. 27, maggio 2019, 256 pp.

4 disponibili

Confronta

Descrizione

Il libro

Sotto il nome di “Catasto onciario di Conversano” sono compresi undici massicci volumi consistenti in atti preliminari, libro dell’apprezzo, due volumi di squarci di campagna, sei di rivele e il general catasto. Gli aspetti di grossa rilevanza storica sono negli Atti preliminari, Volume di gravami e nello Stato delle anime del 1753, tutti inediti, non reperibili in altri archivi. Dagli Atti preliminari, solitamente trascurati dagli studiosi, apprendiamo che la compilazione del catasto a Conversano ha avuto un iter molto travagliato. Essi avrebbero dovuto limitarsi ad attuare le incombenze burocratiche dettate nelle Istruzioni dell’editto del Re del 1741 che riportano dettagliatamente le modalità di compilazione del catasto arricchiti da apposita modulistica.

Questa pubblicazione ha caratteristiche che ne fanno un lavoro utile per studiosi e non solo. Gli aspetti sociali, economici ecc., infatti, sono esposti analizzando e confrontando le singole categorie con le analoghe di altri onciari delle Università di Capitanata, Terra di Bari e Terra d’Otranto. Altrimenti, si sarebbero persi aspetti importantissimi che avrebbero dissipato tutta la loro peculiarità. L’impostazione grafica è curata in modo da agevolare le ricerche di ogni tipo: storico, economico, sociale, lessicale e genealogico.

L’autore

Luigi P. Marangelli (1933), ha vissuto fino al 1964 a Conversano città di origine del padre Oronzo. Città alla quale deve la sua formazione e per la quale ha pubblicato diversi scritti di natura storica.

Dopo la morte del padre si è trasferito a Foggia città di origine della madre Teresa de Plato. Presidente del Circolo Universitario “Peppino Lorusso” di Conversano aderente all’UGI (Unione Goliardica Italiana) dal 1955 al 1960. Eletto nella lista dell’UGI all’ORUAB (Organismo Rappresentativo Universitario Ateneo Barese) nel 1956. Entra in giunta con l’incarico di “Addetto ai rapporti con l’estero”. Eletto nel Distretto Scolastico di Foggia nel 1973 nella lista della CGIL-Scuola. Presidente del Consiglio di istituto del Liceo scientifico “A. Volta” di Foggia nel 1980. Rappresentante sindacale dal 1976 al 1980 nella Commissione incarichi e supplenze nelle scuole secondarie presso il Provveditorato agli Studi di Foggia, designato dalla CGIL-Scuola. Docente nelle attività della Mathesis (Società Italiana di scienze matematiche e fisiche) a corsi per la formazione di docenti delle scuole elementari e medie.

Docente di matematica e fisica nei licei scientifici di Foggia fino al pensionamento nel 1996.  Responsabile cittadino del “Movimento per l’Ulivo” a Foggia dal 1996 al 2000. Editore titolare della “Editrice Parnaso” (dal 2006) che si caratterizza per pubblicazioni di carattere storico-culturali.  Direttore responsabile di: Comunità ellenica di Capitanata, periodico di cultura mensile; Progetto democratico, notiziario del movimento per l’Ulivo, periodico mensile. Giornalista pubblicista dal 2006.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le due redazioni del catasto di Conversano nel 1753 e 1754 – n. 27”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *