ISBN: 978-88-9355-146-5

Le maître de l’azur – Il maestro d’azzurro | TABLEAUX-POEMES (n. 72)

Michele Damiani & Giovanni Dotoli, Le maître de l’azur – Il maestro dell’azzurro | TABLEAUX-POEMES, n. 72 collana L’orizzonte, francese-italiano, Editrice AGA, Alberobello 2019

Confronta

Descrizione

Il libro

Michele Damiani è un poeta del colore. Lo si paragona spesso a Marc Chagall, anche lui venuto da Oriente, da un piccolo villaggio della vecchia Russia degli Zar, poi giunto nella capitale mondiale dell’arte e della pittura, Parigi, a far volare i suoi galli e le sue mucche, per tetti che si allontanano dalla Senna, verso mondi misteriosi.

Michele Damiani è sulla rotta tracciata da Chagall. Raccoglie le rotte orientali della sua fantasia, le scritture millenarie della regione del mondo che ha creato la filosofia, la politica e la democrazia, facendone giochi di memoria, segni di musica, voci della sinfonia della terra. È amico di personaggi come il grande direttore d’orchestra Riccardo Muti, ma il suo lirismo poetico lo collega costantemente alla poesia, alle piccole cose del mondo, che sono poi quelle grandi.

La pittura di Damiani è una pittura-poesia malinconica, di fronte al malessere che ha colpito il mondo all’epoca della modernità. È la malinconia della memoria, del tempo che ha ossessionato Charles Baudelaire e Marcel Proust, dell’infanzia che si è definitivamente eclissata, dell’erba e del fiore che durano solo un istante.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le maître de l’azur – Il maestro d’azzurro | TABLEAUX-POEMES (n. 72)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *