ISBN: 9788893552141

LIRE ALAIN REY (n. 111)

 20,00

Giovanni Dotoli, LIRE ALAIN REY, collana L’orizzonte (n. 111), il testo è scritto in francese, Editrice AGA, Alberobello 2021. 228 pp.

Disponibile

Confronta

Descrizione

Il libro

Alain Rey gioca con le parole a modo suo. Non un gioco fugace ed effimero. È un gioco profondo, un itinerario di scoperte continue, di plasmare come uno scultore, di colori come un pittore, di ritmi come un poeta.
Sì, Alain Rey è, contemporaneamente, il poeta-scultore-pittore della parola. E anche l’ammirevole regista della favola delle parole. Non da un film muto, ma da un film sonoro, la cui musica è di Mozart o Rossini, Beethoven o Stravinsky.
I suoi libri, i suoi dizionari, i suoi artisti, le sue interviste, sono sinfonie. C’è un incredibile cinema d’artista nel suo viaggio con le parole. Mai noia, mai fermarsi, mai dubitare senza una soluzione. Tutti viaggiano, tutto risplende, tutto è naturale come una rosa rossa sul ciglio della strada.
Questo libro è un atto d’amore, amicizia e condivisione con il più grande linguista francese del XX e XXI secolo.

L’autore

Giovanni Dotoli è poeta di lingua italiana e di lingua francese. Professore emerito di Lettera­tura francese e docente di Francofonia al Cours de Civilisation française de la Sorbonne, è uffi­ciale della Legion d’Onore e Commendatore nell’Ordine delle Palme Accademiche. È stato invitato ai più impor­tanti festival di poesia europei e del Mediterraneo. Università italiane e straniere, associazioni e scuole hanno organizzato congressi internazionali sulla sua poesia, che ha ricevuto numerosi premi in Italia e all’estero.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “LIRE ALAIN REY (n. 111)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *