20,00

Mio Padre; i ricordi, le parole non dette

978-88-9355-119-9 296
Condividi

Autore

"Due sono i beni durevoli che consegniamo ai nostri figli: le radici e le ali!"

Storia piccola piccola, storia privata quella di “mio Padre”, testimone di tempi difficili: due guerre mondiali, un paio di rivoluzioni, il crollo del Regno, la nascita della Repubblica. Ha percorso quel “secolo breve”, splendido e crudele, nel tratto più accidentato, abbandonandolo al momento in cui prometteva di diventare migliore. Del tempo, dei luoghi, di cose di famiglia, racconto quel tanto di cui conservo memoria e con l’unico intento di parlare di lui, insieme ai tanti Di Tria e Castrovilli, cui appartengo per ragioni di sangue e, soprattutto, di cuore.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Mio Padre; i ricordi, le parole non dette”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.