10,00

Réte a ogne pacce stè nu puaise.

Nella raccolta si recupera la natura più umana dei suoi protagonisti e della loro vicenda terrena, e si enfatizza l’unicità di ciascuno.

978-88-95089-89-8 120 ,
Condividi

Réte a ogne pacce stè nu puaise non ha niente dei bestiari medievali: i suoi intenti
sono tutt’altro che didascalici, non si configura come una raccolta di immagini
che suscitino un interesse morboso, né come una sequenza di
storie dal carattere allegorico. Nella raccolta, invece, si recupera la natura
più umana dei suoi protagonisti e della loro vicenda terrena, e si enfatizza
l’unicità di ciascuno.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Réte a ogne pacce stè nu puaise.”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.