Sale!

Scienza e filosofia della persona in Duns Scoto

 26,00  22,90

Giovanni Lauriola (curatore), italiano, 1999, pp. 285

Confronta

Descrizione

Il libro

La domanda scientifico-filosofica sulla persona umana è urgente e impellente in considerazione dello sfascio cui è giunta la società odierna, retta da regole più pragmatiche e di consumo che umane e dove ogni norma etico-morale sembra bandita dal rapporto interpersonale e sociale. È in crisi non tanto il valore della vita, ma la vita stessa; non tanto il valore dell’uomo, ma l’uomo stesso; non tanto il valore etico-morale, ma la stessa etica e la stessa morale. Non tanto sono in crisi i valori della persona, ma la stessa persona, disancorata da ogni riferimento alla trascendenza.

Da Duns Scoto invece la persona viene ancorata onto-teologicamente all’Essere Infinito, quando la caratterizza contemporaneamente ed enigmaticamente come ultima solitudo e come relatio trascendentalis. La relatio trascendentalis, ossia l’essere-in-relazione-con, poggia sull’ultima solitudo, che ne esprime la dipendenza-da. In Duns Scoto la persona vive la meravigliosa sintesi tra l’essere dipendente-da e l’essere-in-relazione-con.

Il curatore

Giovanni Lauriola, nato sul monte sacro del Gargano, a Monte S. Angelo (FG), il 30 dicembre del ’38, indossa l’abito francescano a Casacalenda (CB) nel 1958 e viene ordinato sacerdote a Manfredonia (FG), da S.E.Mons. Andrea Cesarano, 2 luglio 1967. Si laurea all’Università di Bari nel 1973 in Filosofia, discutendo la tesi Sul concetto di scienza in Duns Scoto, con il prof. Francesco Corvino, svolgendo contestualmente attività didattica nelle Scuole Statali e Religiose dal 1969 la 2003. Profondamente convinto dell’originale bontà dell’ideale francescano tra preghiera-studio e studio-preghiera, spende la sua vita tra cattedra e predicazione, passando idealmente attraverso le principali tappe della tradizione da Bonaventura a Duns Scoto, da Francesco d’Assisi a Chiara, per ritornare definitivamente a Duns Scoto, cui dedica la sua vita. Nel 1991, realizza il suo sogno fondando il “Centro Duns Scoto”, e aprendo la collana di “Quaderni Scotistici” e il relativo sito web.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Scienza e filosofia della persona in Duns Scoto”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *