8,00

Gesù Cristo, verità del mondo

All’incrocio del pensiero filosofico classico e dell’an­nuncio evangelico, la verità assume i contorni di una Per­sona e di un Volto preciso: Gesù Cristo.

978-88-96688-27-4 80
Condividi

Autore

La verità, oggi, è parola di cui si diffida (chi può af­fermare di possederla?) o di cui ci si arroga il possesso (per esempio, attraverso la censura). Nei ben noti eccessi relativistici si finisce perfino per liquidarla, come fosse un’illusione. Perciò, si rende necessario riprendere le fila di questo termine, cercando di restituirgli la sua pregnan­za e il suo splendore, il suo antico significato, così come alle origini della filosofia è stato delineato e come la tra­dizione biblica l’ha originalmente ritrascritto e veicolato. All’incrocio del pensiero filosofico classico e dell’an­nuncio evangelico, la verità assume i contorni di una Per­sona e di un Volto preciso: Gesù Cristo, Parola eterna di Dio incarnata nella storia. Egli è la Verità, non solo da conoscere e pensare, ma anche da vivere e sperimentare.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gesù Cristo, verità del mondo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.